La pagina Google Plus di BigliettiEventi.info

BIGLIETTI GREEN DAY

BIGLIETTI GREEN DAY

La band punk pi amata del mondo torna in Italia per quattro concerti da non perdere! I Green Day, che con la trilogia UNO! - DOS! - TR! hanno fatto incetta di premi e record, vogliono restare in contatto con i propri fans e saranno in giro per l'Italia per diverse date.

Concerti Green Day in Italia

24 maggio, Fiera Milano Live, Rho, Milano

25 maggio, Piazza Unit dItalia, Trieste

5 giugno Rock In Roma, Ippodromo delle Capannelle, Roma

6 giugno Unipol Arena, Bologna

Su BigliettiEventi.info trovi tutte le informazioni per acquistare i biglietti dei concerti dei Green Day. Cliccando sui link del comparatore prezzi di BigliettiEventi.info, puoi acquistare i biglietti comodamente da casa approfittando delle migliori offerte e dei prezzi pi economici presenti sui circuiti di scambio biglietti tra fans.

Vuoi essere sempre informato sulle date di Green Day? Iscriviti al nostro Alert Eventi e riceverai via email le nuove date appena annunciate!


Non hai trovato quello che cercavi? Cerca nel nostro Chiedi&Rispondi

Concerti Green Day in programma

Non ci sono date in programma per questo evento. Di seguito le date passate:

HEINEKEN JAMMIN' FESTIVAL

Domenica 4 Luglio 2010 Parco San Giuliano - Mestre

TOUR 2012

Domenica 2 Settembre 2012 Arena Parco Nord - Bologna

TOUR 2013

Venerd 24 Maggio 2013 Fiera Milano Rho - Arena Concerti - Rho

TOUR 2013

Sabato 25 Maggio 2013 Piazza Unit D'italia - Trieste

TOUR 2013

Mercoled 5 Giugno 2013 Ippodromo Le Capannelle - Roma

TOUR 2013

Gioved 6 Giugno 2013 Unipol Arena (ex Futurshow Station) - Bologna

GREEN DAY

Berkeley, San Francisco, fine anni ’80. Tre ragazzi:  Billie Joe Amstrong (nessuna parentela con Tim Amstrong - Rancid e Louis Amstrong. A quanto pare è un cognome popolare tra i musicisti), Mike Dirnt e John Kimeyer,  detto Al Sobrante. Questi tre ragazzi decidono di mettere su una band dal nome SWEET CHILDREN. Iniziarono con la gavetta nei locali del posto, come il 924 Gilman Street e grazie a AL Sobrante ottennero i primi ingaggi e primi contatti, come quello con Livermore, Titolare della lookout! Records un’etichetta indipendente della west coast. Nel 1987 in California a Vallejo, si esibirono nel locale dove lavorava la madre di Billie Joe, il Rod’s Hickory Pit. Due anni dopo cambiano il loro nome in GREEN DAY, che in slag americano si traduce tranquillamente con: giornata passata a fumare erba. Con il nuovo nome arriva la pubblicazione del loro primo lavoro con la Lookout! Records, l’ep 1,000 Hours.

Nel 1990 esordiscono con l’album 39/smoth e Slappy, rimasterizzati in seguito con 1,000 Hours. In quell’anno sostituiscono il batterista con Frank Edwin Wright III, in arte The Cool, il quale era l’ex insegnante di batteria del componente uscente. Ma restano in famiglia: dopo il locale della madre di Billie Joe si passa al furgone viaggiano attraverso gli States ed incidono nel 1991 Kerplunk!. Con questo album vendono 55.000 copie e ottengono l’attenzione delle major e il consenso del pubblico europeo. Le successive versioni di Kerplunk! Contengono alcuni brani dell’EP Sweet CHILDREN; che molti credono erroneamente essere il loro primo CD. Tra queste tracce si fa notare la ben riuscita My Generation, cover de THE WHO. Si interessano ai Green Day etichette come: la Epitaph Records (etichetta specializzata nel genere punk e di proprietà di Brett Gurewitz dei Bad Religion) e la Reprise, etichetta affiliata alla Waner Bros. I Green Day scelgono  di incidere con la Reprise. Ovviamente questa scelta fa storcere il naso a quella fetta di fans più conservatrice, che vuole la propria band sempre fedele alla linea e mai volta alle pubblicazioni con le major. Tale scelta ha ripercussioni anche per quanto riguarda gli ingaggi al 924 Glimen Street, infatti, la Reprise decide che la band deve smettere di suonare.

Lo stile dei Green Day è ispirato in gran parte al punk degli anni ’70 ed ’80. Le bands più influenti sono: i Ramones, Stiff Little Fingers, Sex Pistols, Screeching, Weasel, Descendents, Chash, Who, Hisker Du e Dead Kennedys.  Nel 1993, in omaggio alle bands che lo ispirano, Billie Joe suona con Tim Amstrong. A loro volta i Green Day sono stati un utile per le influenze musicali di artisti come i SUM 41 e Good Charlotte.

DISCOGRAFIA:

DOOKI E INSOMNIAC ( 1994 – 1995)

Esce nel 1994, registrato in tempi record 3 settimane, DOOKIE, sinonimo di SHIT (merda), diventa un grande successo grazie a MTV, che passa i video di LONGVIEW, Basket Case e When I Come Around. Questi ultimi due pezzi sono passati alla storia del rock. Gli altri singoli estratti sono: She e Welcome to Paradise.

Nel 1995 Dookie riceve un Grammy  Award  nella categoria: miglior album alternativo. Vengono nominati anche a 9 MTV video musica awards, tra cui miglio video dell’anno. Se MTV ti nota, in automatico arriva la notorietà internazionale. Iniziano anche i primi tour, fatti insieme ai Pansy Division. Si esibiscono a Lollapalooza e a Woodstock ’94.

INSOMNIAC nasce con un B-side di tutto rispetto: J.A.R., singolo utilizzato come colonna sonora del film Angus e numero 1 nella classifica Modern Rock tracks. Rolling Stone da un 4/5 a questo album che, rispetto a DOOKIE, ha sonorità più sonorità più cupe e dure e forse per questo non vende tanto quanto il suo predecessore.  I singoli estratti sono: Geek Stink aBreath, Stuck whith me, Brain Stew/Jadred e Walking Contradiction. Anche INSOMNIAC riceve delle nomination: miglior artista, miglior artista hard rock e miglior artista alternativo.

Il video dell’ultimo singolo estratto riceve una nomination come miglior video che si aggiunse al premio di migliori effetti speciali.

I tour negli U.S.A. mettono a dura prova la band, che annulla il tour europeo.

NIMROD E WARNING(1996-2000)

Nimrod è un album figlio di due EP dal vivo: BOWLING BOWLING BOWLING PARKING PARKING e FOOT IN MOUTH. Nimrod, che possiamo tradurre tranquillamente con “coglione” è un album che mescola generi diversi dal surf rock, allo ska punk. È uno dei primi esperimenti di punk rock. Da questo cd escono i seguenti singoli: NICE GUYS FINISH LAST, HITCHIN’ A RIDE, REDVNDANT e GOOD RIDDANCE, meglio nota come TIME OF YOUR LIFE. È proprio questo brano a dare successo all’album; una ballata acustica che fa vincere il premio come miglior video alternativo agli MTV VMA.

Warning con il nuovo millennio la band cambia rotta e pubblica un album dal sound più orecchiabile, che suscita non poche critiche da parte del pubblico e della rivista Rolling Stone, che gli da 3/5. All music Guide gli da 4.5/5, descrivendolo come un album orecchiabile.

Warning riceve solo un disco d’oro, ma Minority diventa un altro pezzo storico della musica rock. Proprio per la sua orecchiabilità, Warning, include e pubblica singoli famosissimi: MINORITY, WARNING, WAITING E MACY’S DAY PARADE.

Questi brani conferiscono alla band 7 California Music Awards. 

INTERNATIONAL SUPERHITS! e SHENANIGANS (2001-2002)

Shenanigans è una raccolta di b-side che contiene canzoni come outsider-cover dei Ramones – e  ESPIONAGE, canzone usata per il film AUSTIN POWER: LA SPIA CHE CI RIPROVA. Quest’ultimo brano aggiudica alla band un altro Grammy, questa volta come miglior Performance strumentale rock. Sempre nel 2002 partecipano al Pop disaster tour con i Blink 182. Le eroiche imprese sono contenute nel DVD RIDING IN VANS WITH BOYS. Il 2002 è anche l’anno dell’ingresso nella Rock and Roll Hall of Fame, dove i Green Day suonavano due canzoni dei Ramones Blitzkrieg Bop e Teenage Labotomy.

AMERICAN IDIOT e BULLET IN A BIBLE (2004-2006)

Non tutti i mali vengono per nuocere e nel 2003, dopo essere stati derubati dei file di registrazione per il nuovo album, i Green Day si rimettono a lavoro, prima con Iggy Pop per due tracce del suo nuovo album Skull Ring e in seguito pubblicano AMERICAN IDIOT. Questo cd in poco tempo arriva alla -1 della classifica Billboard ed è considerato come l’album di consacrazione della band nella scena punk rock.

Il singolo AMERICAN IDIOT fa portare a casa un Grammy come miglior album rock e ben 7 MVA su 8 a cui erano stati nominati. Anche il secondo singolo estratto porta un Grammy nelle mani dei Green Day, questa volta la nomination è come record dell’anno per la permanenza di 16 settimane nella Billboard modern tracks. Escono, successivamente, HOLIDAY  e WAKE ME UP WHEN SEPTEMBER ENDS. Quest’ultimo pezzo vince nel 2006 l’MVA come miglior video.

La regia del videoclip porta la firma di uno storico video maker, Samuel Bayer che ha girato AMERICAN IDIOT e molti anni prima Smells like teen Spirit dei Nirvana. Il singolo che segue è Jesus of Suburbia, un brano della durata di 9 minuti e composto da 5 pezzi della durata di 2 minuti ciascuno. In 9.03 minuti di video-versione senza dialoghi – viene raccontata la storia di Jimmy, il protagonista dell’album. Ogni canzone di American Idiot narra un momento della vita di Jimmy; l’album quindi è la storia della sua vita.

Nel 2005 parte il tour mondiale: 150 date che portano la band in Giappone, Australia, Sud America e Regno Unito. Vengono filmate le due serate londinesi al Milton Keynes, che furono votate come miglior show sulla terra da Kerrang! Un tour di tale importanza merita la pubblicazione di un cd/dvd che prende il nome di Bullet in a Bible. Nell’estate del 2005 i Green Day partecipano a due live benefici: il primo è il live 8 a Berlino, il secondo è Oxegen Festival in Irlanda dove suonano WMUWSE; dedicandola alle vittime dell’attentato alla stazione di Londra. Ad agosto acquistano i diritti dalla lookout! Records per ripubblicare i loro primi lavori, che vengono fatti uscire  con la Reprise nel 2007.

L’impegno sociale dei Green Day non si ferma ai soli live benefici, i guadagni di BOBD scaricata da ITUNES vennero destinati alla croce rossa americana, per aiutare le vittime del maremoto nel 2004. Inoltre, i Green Day  collaborarono con l’associazione ambientalistica americana NRDC, per sensibilizzare la popolazione mondiale su temi come  l’inquinamento idrico e atmosferico, la raccolta differenziata e la protezione della fauna e della flora. La musica che si fa portavoce per questioni umanitarie continua nel 2006, quando la band  pubblica THE SAINTS ARE COMING e devolve i profitti alle vittime dell’uragano Katrina. Nel 2007 i Green Day partecipano con altri artisti al cd INSTANT KARMA: THE AMNESTY INTERNATIONAL CAMPAING TO SAVE DARFUR  con una cover di Working class hero di John Lenonn. Ci sono anche momenti di svago, la band infatti compare nel film dei I SIMPSON suonando in stile punk rock la sigla iniziale.

Il 29 aprile 2008 esce un album dal titolo STOP DROP AND ROLL, la band che c’è dietro questo progetto è una formazione che comprende due membri non ufficiali della band, Jason White e Jason Freese, più i Green Day.

21st CENTURY BREAKDOWN (2009)

Quest’album è diviso in tre atti: Heros and Cons, Charlatans and Saints, Horseshoes and Handgrenades. Il cd viene presentato in alcuni locali di San Francisco. Il primo singolo estratto è KNOW YOUR ENEMY e viene trasmesso in anteprima da MTV. Il secondo singolo è 21 guns, il terzo singolo è East Jesus Nowhere. L’album diventa disco d’oro negli USA e vince un Grammy come miglior album rock.

American Idiot – Original Broadway Cast (2009-2010)

Nel 2010 il più grande  successo dei Green Day diventa un musical dal titolo omonimo. Il debutto avviene nella loro Berkeley, ma presto fa il giro degli States e passa anche per Broadway. Questo album contiene le canzoni del musical interpretate dal cast, con l’aggiunta di un inedito, WHEN IT’S TIME, cantata però dai Green Day. Billie Joe ha anche preso parte ad alcuni spettacoli, interpretando il ruolo del protagonista St. Jimmy.

Awesome as fuck (2011)

Durante il concerto di Denver, i Green Day, hanno suonato CIGARETTES AND VALENTINES – titolo che doveva essere dato all’album del 2003 che fu poi rubato. Questo cd è composto da canzoni suonate nelle tappe del tour di 21st CENTURY BREAKDOWN WORLD TOUR, mentre il dvd contiene le canzoni suonate in Giappone,, alla show Saitama Super Arena. Nell’estate del 2011, in occasione di un concerto benefico, i Green Day, suonano 15 brani nuovi tra cui AMY, dedicata alla memoria di Amy Winehouse, scomparsa poche settimane prima. Non sono state confermate come tracce ufficiali per il nuovo cd, ma il gruppo ha voluto  dimostrare di avere del materiale tra le mani e di voler tornare in studio per il nuovo album.

a cura di Alessandra Pompa

Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

SCRIVI UN COMMENTO >>

ALERT EVENTI


Vuoi essere sempre informato sulle date di Green Day? Iscriviti al nostro Alert Eventi e riceverai via email le nuove date appena annunciate!


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti e ricevi per primo le ultime novit su concerti, teatro e sport in Italia!

CHIEDI&RISPONDI

Chiedi&Rispondi
Chiedi&Rispondi il nuovo servizio di domande e risposte di Bigliettieventi.info
Provalo subito inviando una domanda

TOP 10 EVENTI

#EVENTODEL
1 Milan - Juventus, Milano 29-10-2017
2 Torino - Cagliari, Torino 06-11-2017
3 Udinese - Juventus, Udine 22-10-2017
4 Milan - Roma, Milano 01-10-2017
5 Spal, Ferrara 01-10-2017
6 Benevento, Benevento 01-10-2017
7 Atalanta - Juventus, Bergamo 01-10-2017
8 Juventus - Roma, Torino 23-12-2017
9 Napoli - Inter, Napoli 22-10-2017
10 Juventus - Milan, Torino 31-03-2018

RSS FEEDS

Abbonati ai feed rss di Bigliettieventi.info per essere sempre aggiornato sulle ultime novit su concerti, spettacoli teatrali ed eventi sportivi in Italia.

Blog Feed Blog Eventi

Blog Feed Ultime date in Italia

Blog Feed Eventi in Italia in tempo reale (new!)


Mappa del sito